ACQUISTA OPERE AUTOGRAFATE

Paolo Martin firma in originale ogni sua opera numerata

BMW

BMW R 90 S

Questo prototipo realizzato personalmente per puro piacere nel 1975, mostra idee interessanti e moderne, nell’ottica di un’evoluzione stilistica della bicilindrica BMW, con l’impiego di linee semplici e coerenti, e con un’attenzione alle forme di ogni elemento della scocca. Tuttavia, nel progetto ho cercato anche di risolvere, attraverso il design, alcune problematiche di ordine pratico.

La scocca monoblocco, ad esempio, si poteva “calzare” sul telaio, e, oltre ad adattarsi a tutte le moto della serie R di quegli anni (dalla 60 alla 1000), poteva essere asportata per la pulizia o la manutenzione ordinaria. Anche la lunga sella era divisa in due parti sollevabili: quella posteriore, la seduta vera e propria, copriva il vano utensili e batteria, mentre sotto a quella anteriore si trovavano un porta oggetti ,comodissimo e indispensabile, un porta documenti e il tappo del serbatoio estremamente pericoloso se esposto. Il peso della scocca era esattamente dimezzato rispetto all’originale.

Il prototipo funzionante della R 90 S fu presentato nel 1976 all’allora Direttore del Centro Stile BMW di Monaco, Wilhelm Hofmeister: «disse che era troppo avveniristico e avrei dovuto aspettare un po di anni», io, ostinatamente continuai ad usare la “mia” moto BMW per uso personale

BMW k 100 854 EUR
BMWR 90 S 732 EUR